Attività parziale di lunga durata

Sin dall’inizio della pandemia il governo ha semplificato il ricorso al dispositivo di attività parziale “classico” (cassa integrazione). Oltre a tale dispositivo, è stato instaurato un nuovo dispositivo a partire dal 31 luglio 2020: l’attività parziale di lunga durata (APLD). Si tratta di un dispositivo che permette alle imprese confrontate ad una riduzione duratura dellaContinua a leggere “Attività parziale di lunga durata”

Incentivi all’assunzione

Nell’ambito del piano di rilancio per le imprese presentato dal Governo il 3 settembre 2020, dei nuovi contributi sono previsti per promuovere l’assunzione dei giovani. Il governo ha creato un piano detto “1 jeune 1 solution” (un giovane, una soluzione) che prevede degli aiuti finanziari per le imprese che intendono assumere dei giovani. In particolareContinua a leggere “Incentivi all’assunzione”

Salute e sicurezza dei dipendenti

Dal 1° settembre 2020 è applicabile un nuovo protocollo nazionale per tutelare la salute e la sicurezza dei dipendenti nelle imprese nel contesto Covid. Questo protocollo sostituisce il precedente protocollo nazionale per le imprese in fase di deconfinamento adottato il 3 maggio ed aggiornato il 1° luglio 2020. Il nuovo protocollo tratta dei seguenti argomenti:Continua a leggere “Salute e sicurezza dei dipendenti”

Covid-19: Measures urgently adopted by the French Government to help companies facing their cash flow problems and protect jobs

Nota redatta per la Camera di Commercio Italiana di Singapore all’occasione del webinar del 7 luglio 2020 sul tema: “Covid-19: How Governements Reacted Differently to the Pandemic” Mid-March 2020, due to Covid-19, schools and universities, non-essential public places such as shops and restaurants had to close and mandatory home confinement started. Production activities remained authorized,Continua a leggere “Covid-19: Measures urgently adopted by the French Government to help companies facing their cash flow problems and protect jobs”

Protocollo nazionale di sicurezza per il deconfinamento

Il 3 maggio 2020, il Governo ha pubblicato un protocollo nazionale per le aziende al fine di garantire la salute e la sicurezza dei dipendenti e dei clienti nei luoghi pubblici in fase di deconfinamento. Il protocollo tratta dei seguenti argomenti: Misure barriera e di distanziamento fisico; Raccomandazioni in termini di occupazione degli spazi apertiContinua a leggere “Protocollo nazionale di sicurezza per il deconfinamento”

Misure di sostegno alle imprese danneggiate da Covid-19 (introduzione)

Il Presidente della Repubblica e il Ministro dell’Economia e delle Finanze francesi hanno annunciato varie misure per limitare la propagazione del virus Covid-19 e aiutare le imprese a fronteggiare le conseguenze economiche, finanziarie e sociali che ne risultano. La legge del 23 marzo 2020 ha instaurato lo stato di emergenza sanitaria fino al 24 maggioContinua a leggere “Misure di sostegno alle imprese danneggiate da Covid-19 (introduzione)”

Piano di sostegno alle imprese francesi esportatrici

Oltre agli aiuti tradizionali all’export, un piano di emergenza è previsto per le PMI e le imprese di dimensione intermedia esportatrici che prevede: delle garanzie dello Stato fino al 90% attraverso Bpifrance per garantire e prefinanziare dei progetti export; la durata di validità degli accordi di garanzia dei prefinanziamenti export è prolungata fino a seiContinua a leggere “Piano di sostegno alle imprese francesi esportatrici”

Proroga dei termini legali in materia di procedura civile durante il periodo di emergenza sanitaria

Il Governo ha adottato varie ordinanze in materia di amministrazione della giustizia al fine di adattare il funzionamento dei tribunali, le regole di procedura penale, civile, amministrativa e il decorso dei termini durante il periodo di emergenza sanitaria. L’ordinanza n°2020-306 del 25 marzo 2020 modificata il 13 maggio 2020 definisce le regole di proroga deiContinua a leggere “Proroga dei termini legali in materia di procedura civile durante il periodo di emergenza sanitaria”

Attività parziale (cassa integrazione)

Il datore di lavoro può imporre un’interruzione parziale o totale dell’attività a tutto o parte del personale, in maniera temporanea e collettiva per un massimo di 12 mesi e di 1 607 ore per ogni dipendente, mantenendo una parte delle remunerazioni grazie all’aiuto finanziario dello Stato. Le circostanze di carattere eccezionale causate dal Covid 19 possonoContinua a leggere “Attività parziale (cassa integrazione)”

Termini e scadenze in materia contrattuale durante il periodo di emergenza sanitaria

L’ordinanza n°2020-306 del 25 marzo 2020 modificata dall’ordinanza n°2020-427 del 17 aprile 2020 e dall’ordinanza n°2020-560 del 13 maggio 2020 paralizza provvisoriamente alcune sanzioni per inadempimento contrattuale ed estende provvisoriamente i termini per opporsi al rinnovo automatico di un contratto. Non estende invece le regole per la proroga dei termini legali in materia di proceduraContinua a leggere “Termini e scadenze in materia contrattuale durante il periodo di emergenza sanitaria”